Euro 2016: questa sera Italia-Spagna

Tanta fatica, tanta tensione, tanto impegno e alla fine quasi una punizione. È il calcio, signori.
Credi di vincere, di dimostrare chi è il più forte e come compenso hai una partita da dentro-fuori contro i maestri.
Ecco cosa è successo all’Italia, prima nel girone e vittoriosa nelle partite che contano, che questa sera affronterà la Spagna di Del Bosque allo Stade de France di Saint Denis per gli ottavi di finale di EURO 2016.

Dopo la vittoria nei minuti finali contro la Svezia, la formazione di mister Conte aveva ottenuto il pass per il turno successivo e in seguito il primo posto del girone. Questa situazione portava l’Italia a sfidare la seconda classificata nel gruppo D. Si pensava alla Croazia, ma il 2-1 firmato dal fiorentino Kalinic e dall’interista Perisic, dopo il gol dell’ormai ex-juventino Morata, ha dato agli slavi la prima posizione e ha condannato la Spagna al secondo posto: quindi, Italia-Spagna.

european-championship-1454166_1920Con questa consapevolezza, gli Azzurri hanno disputato la terza partita del girone contro l’Irlanda, vittoriosa 1-0 grazie al gol di Brady e qualificata tra le migliori terze, per la gioia dei suoi fantastici tifosi che hanno colorato di verde le strade di tutta la Francia.

I supporter irlandesi hanno cantato Dancing Queen con gli svedesi, hanno corteggiato una ragazza sulle note di Hey Baby e hanno fatto addormentare un bambino sul treno con Twinkle, twinkle, little star. Solo per questo si sono meritati questa soddisfazione.                                                                      
Tornando all’Italia, la partita di mercoledì è stata deludente. Conte ha optato per i giocatori lasciati in panchina nelle prime due gare, come Ogbonna, Sirigu e Bernardeschi e la squadra non ha convinto, al di là delle fiammate di Insigne e El Shaarawy entrati in corso d’opera.
Questa scelta de CT è assolutamente comprensibile, la partita non aveva alcun valore, diversi giocatori erano diffidati e altri avevano bisogno di riposo in vista della Spagna.

Nel frattempo, si stanno concludendo gli ottavi di finale. Nelle sfide del week-end sono passate Polonia, Galles, Portogallo, Francia, Germania e Belgio. Sono state invece eliminate Svizzera, Irlanda del Nord, Croazia, Irlanda, Slovacchia e Ungheria.
Mancano all’appello le vincenti di Italia-Spagna e Inghilterra-Islanda e poi avremo il quadro completo dei quarti di finale, che intanto può essere consultato sul sito ufficiale della UEFA.

L’appuntamento è quindi a questa sera o, se preferisci, questo pomeriggio alle ore 18 allo Stade de France di Saint Denis per Italia-Spagna. La redazione di OkNetwork sarà come sempre davanti alla TV a sostenere gli Azzurri.  

Buona partita a tutti e forza Italia!

Entra in OkNetwork

Carrello