Il Web è un super potere!

Credo che ormai tu l’abbia capito: il tema di OkDay 2016 sono i Supereroi.

Non quelli dei fumetti come Batman o Iron man. Ma gli eroi veri, reali, di tutti i giorni.
Per questo ci siamo messi a riflettere su quali siano i super poteri che servono al giorno d’oggi per resistere al periodo cupo che ci circonda. Per prendere decisioni coraggiose, come aprire un’impresa o diventare libero professionista…

In questo post Mario ha scritto qual è il super potere che secondo lui deve avere un imprenditore.

Io invece voglio parlare di uno strumento, più che di un potere. Il Web, chiamiamolo così per semplificare.

Siti, social, applicazioni, chat… Tutti questi strumenti sono possibilità enormi che un’azienda o un professionista possono sfruttare per raggiungere i propri obiettivi.
So a cosa stai pensando, soprattutto dopo i tristi avvenimenti di questi giorni. Ma credo davvero che il Web sia un super potere, alla portata di tutti (questo non significa che sia uno strumento facile) e molto potente.
Il punto è saperlo usare nel modo giusto e per il giusto fine.

Perché il web è un super potere?

Non sto esagerando, e ti spiego subito perché.

1. Super udito

Pensa se potessi avere sempre un contatto diretto con i tuoi potenziali clienti, per capire cosa pensano e cosa desiderano. Senza mediazioni o distorsioni. Cosa faresti? Lo useresti?
Credo di sapere la risposta.

In realtà il web è proprio questo: un canale dove poter ASCOLTARE ancora prima di parlare. Raccogliere dati preziosi per la tua attività. Impressioni, suggerimenti, critiche, spunti.
Con la giusta predisposizione e una strategia solida (l’improvvisazione non è permessa), avrai una fonte inesauribile di informazioni da usare per migliorare i risultati e consolidarli.

2. Teletrasporto

Non ci avevi pensato eh? Un sito web non ha confini, così come la tua pagina facebook.
Sembrerà un aspetto banale, ma ti assicuro che non lo è, soprattutto se parliamo di risultati. Poter raggiungere qualsiasi punto della terra, con uno sforzo minimo, ti dà un vantaggio competitivo non indifferente. Sta a te rompere le barriere e sfruttare questa possibilità!
In questo, ricordati sempre di avere Google come tuo alleato 😉

3. Onda d’urto

Hai presente quei film in cui ad un certo punto qualcuno dei combattenti scaglia un pugno fortissimo per terra e sul suolo iniziano a crearsi crepe sempre più profonde che si spingono sempre più lontano? Ecco, questo è l’effetto che può avere il web per la tua attività.
Non confonderlo con il teletrasporto, qui si tratta di propagazione da utente a utente. Veloce o lenta, a cerchi ristretti o più ampi, questo dipende dalla tua strategia (e dalle tue capacità, ovviamente).
Ti lascio con una frase che trovo azzeccatissima, di un amico che ha saputo sfruttare i super poteri del web per la sua attività e il suo personal branding. Nico sostiene che “i social mi hanno aiutato ad alzare il volume delle mie idee” e non posso che dargli ragione.

Con il web, tutti hanno voce. Tutti possono emergere, nessuno escluso!

4. Trasformismo

Forse il potere del web che preferisco, ovvero la capacità di assumere diverse forme e diversi aspetti.
Il web comprende canali differenti, con regole e linguaggi anche molto molto distanti l’uno dall’altro. Aprire un blog, ha obiettivi e implicazioni molto diversi dall’avere un profilo Instagram.

Il bello sta proprio nella scelta: puoi decidere di usarli tutti (sei davvero sicuro di riuscire a farlo bene e con risultato?) oppure solo alcuni, quelli che sono più affini a ciò che vuoi comunicare o ai tuoi obiettivi. E anche nell’accessibilità di ognuno di questi canali, a differenza di quelli tradizionali.

5. Alleanza

Come in The Avengers, e nel detto popolare, l’unione fa la forza.
Che scoperta, dirai tu. Lo so, non è niente di nuovo, ma se ti fermi un secondo a pensare forse ti accorgerai che non è così facile trovare collaboratori fidati e capaci. Sbaglio?

Ecco, posso garantirti che la rete è un luogo dove tutto questo viene molto più facile. Perché si riesce a creare connessioni basate su interessi e obiettivi comuni, senza dover fare grandi sforzi. Persone. Il web è composto in primo luogo da persone, per come lo interpreto io. E questo fa sì che le migliori collaborazioni nate negli ultimi due anni (e devo dire anche le amicizie) sono nate proprio grazie ai canali digitali.

E se con questo post ti ho fatto nascere qualche domanda o dubbio, ti faccio una proposta: approfondiamoli a OkDay 2016, ci sarò anche io e parlerò proprio di web e e-commerce e di come possono dare una spinta al tuo business.

Che ne dici? Le iscrizioni sono ancora aperte, ma i posti stanno esaurendo. Registrati a okday 2016 qui , ti aspetto!

Entra in OkNetwork

Carrello