20
Feb
2017

Brutale aggressione ad Arconate: si cercano i tre criminali fuggiti su una Bmw nera

Per votare il tuo vincitore, effettua il Login!

Le forze dell’ordine sono ancora alla ricerca dei tre balordi che la scorsa sera, sabato 18 febbraio, hanno brutalmente aggredito ad Arconate un uomo di 53 e, successivamente, la figlia di 23.
La banda, forse originaria dell’Est Europa, stava cercando di penetrare all’interno di una panetteria, sita in via Matteotti, quando il 53enne, di passaggio, li ha notati e intimato loro di avvisare i carabinieri. arconate-aggressione-2
Purtroppo, invece di scappare, i malviventi lo hanno selvaggiamente aggredito con calci e pugni. Nel frattempo, casualmente, proprio la figlia è passata di lì con la sua auto e, vedendo il padre soccombere, ha cercato di fermarli avvicinandosi con la vettura.
Ma anche in questo caso la furia degli aggressori non è cessata. Anzi, si è diretta contro la giovane. Dopo aver infranto un finestrino con gli arnesi della tentata rapina, l’hanno strattonata e colpita al volto.

Dopo interminabili attimi, i tre hanno deciso di fuggire a bordo di una Bmw di colore nero. arconate-aggressione-3
I soccorsi sono quindi giunti sul posto. Padre e figlia sono stati trasportati negli ospedali di Legnano e Busto Arsizio. Le loro condizioni fisiche non sono, fortunatamente, gravi ma la paura e le immagini di tanta violenza rimarranno inevitabilmente impresse a lungo nella loro memoria.
Le forze dell’ordine sono tuttora al lavoro per dare un volto e un nome ai tre criminali. Le indagini proseguono senza sosta e nel massimo riserbo.

Foto Studio Sally di Roberto Garavaglia

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello