6
Feb
2017

Cerro Maggiore in prima linea contro il bullismo

Per votare il tuo vincitore, effettua il Login!

Un nastro blu, simbolo della lotta al bullismo, verrà indossato da tutti coloro, genitori, insegnanti, istituzioni, che saranno presenti martedì 7 febbraio “Prima Giornata nazionale contro il bullismo a scuola” a partire dalle ore 21 all’Auditorium Comunale di via Boccaccio 2 a Cerro Maggiore.

La data è intenzionalmente la stessa del Safer Internet Day (Giornata Europea per la sicurezza in Rete) indetto dalla Commissione Europea, a sottolineare come sempre più spesso il bullismo prenda la forma di cyberbullismo. logo

La serata sarà densa di stimoli, con video, teatro con la Compagnia Autodidattili, la testimonianza dell’agente scelto di Polizia Locale Mimmo Paolini già conosciuto nel nostro Comune per aver realizzato percorsi formativi nelle nostre scuole e una serata nel 2016 aperta alla cittadinanza che ha avuto un riscontro molto positivo.

Un prezioso contributo sarà dato dai volontari dell’Associazione ACBS contro il Bullismo Scolastico, attiva dallo scorso mese di Ottobre con un Punto di Ascolto presso la Biblioteca Comunale il primo e terzo sabato del mese.
L’Associazione è nata nel febbraio 2015 in Lombardia su iniziativa del presidente, Vincenzo Vetere, e di altri amici che in passato sono stati presi di mira dai bulli, o che hanno visto persone a loro vicine soffrire per prepotenze e angherie di ogni tipo.
Sono tutti giovanissimi i membri di Acbs, con un passato comune alle spalle, con tanta professionalità e competenze e animati dalla voglia di aiutare gli studenti di tutta Italia a non farsi intimidire da chi fa leva sulle loro insicurezze per sentirsi più forte.

L’Assessore Piera Landoni e la Dirigente Scolastica dell’Istituto comprensivo A. Strobino, Anna Mennilli presenteranno le proposte elaborate dalle scuole per sensibilizzare, prevenire e contrastare il bullismo e il cyberbullismo, tra le quali quelle previste dal Piano Nazionale per la prevenzione
 del bullismo e del cyber-bullismo a scuola 2016/2017.
L’evento è gratuito, aperto al pubblico e sarà ripreso dalle telecamere di OkRadio.

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello