27
Feb
2017

Chiama il 112 e tenta il suicidio: 51enne salvata dai carabinieri

Per votare il tuo vincitore, effettua il Login!

L’altra sera, verso le 22 di venerdì 24 febbraio, l’operatore della Centrale Operativa del Comando Compagnia Carabinieri di Legnano ha ricevuto una telefonata di una donna 51enne che, disperata, minacciava di volersi togliere la vita.
Mentre parlava con il carabiniere, quest’ultimo percepiva dei rumori che facevano pensare che stesse già concretamente compiendo l’insano gesto.

Tenendola costantemente al telefono, e di farla desistere, il militare è riuscito a farsi raccontare prima il comune di residenza, ovvero Nerviano, poi l’indirizzo esatto.
Sul posto è stata inviata una pattuglia dei Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Legnano e nel frattempo era stata avvisato anche il 118.
All’arrivo della pattuglia presso l’abitazione, agli uomini dell’Arma ha aperto il marito della donna, ignaro di quanto stesse accadendo poichè si trovava nel soggiorno di casa.

I soccorritori si sono subito diretti alla stanza dove la donna si trovava distesa sul letto priva di sensi e con i polsi lacerati da un rasoio.
Prestati i primi soccorsi, la donna è stata poi trasportata in autoambulanza all’Ospedale di Legnano dov’è stata quindi ricoverata.
Fortunatamente non in pericolo di vita.

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello