26
Apr
2013

Il saluto mancato e il paesaggio stradale perduto (di Andrea Ballocchi)

Credo fermamente che chi pedala sia un privilegiato. Godersi la brezza del vento mentre si percorre una strada sgombra d’auto in una mattinata soleggiata, riflettere sulla bellezza del Creato in sella al proprio fidato mezzo a due ruote, scambiare due chiacchiere con un amico o la propria compagna su un sentiero nel bosco… Gli esempi potrebbero essere infiniti, ma la musica non cambia: andare in bici è davvero un “inno alla gioia”.

Perché allora non scambiare un saluto, anche solo un sorriso, con un altro ciclista sconosciuto che incrociamo sulla nostra strada, alla maniera dei viandanti in montagna, o dei motociclisti? A volte capita: ma talvolta, il nostro saluto non è ricambiato.

Forse è lo specchio di quest’epoca così sfrenatamente individualistica, ma vorrei evitare ipotesi metafisiche o, peggio, psicologiche. Propongo invece a tutti i lettori di questo mio contributo, se già non lo fate, di provare anche loro l’ebbrezza di un saluto al ciclista sconosciuto: scoprirete che il saluto ricambiato aggiunge piacevolezza alla piacevolezza del cammino.

Perché anche il peda-viandante che incontrerete è probabilmente conscio, come voi del resto, di percorrere una di quelle strade ancora presenti in Italia dove – ha ricordato Albano Marcarini nel recente incontro a Magenta del ciclo “Meditazioni in sella” – «segnate da vecchi cippi in granito, storti e semisepolti nell’erba alta. Strade seguite da fossi freschi di salici nella campagna friulana, da acque calcinate e vaporose nelle biancane della Tuscia, da ranocchi salterini nella lucide distese della Lomellina. Strade che si arrampicano a serpentine su per le montagne come metri pieghevoli. Strade che si dividono in due, con l’erba nel mezzo». Sono strade spesso perdute, ma tuttora esistenti: basta cercarle, contemplarle nella loro bellezza, farle nostre.

E porgere un saluto a chi s’incontrerà lungo il tragitto.

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello