17
Ott
2012

Il ‘tennistavolo Turbigo’ riparte alla grande

Si è aperta con grande entusiasmo la nuova stagione sportiva del Tennistavolo Turbigo, società fondata nel 1979 da Luigi Mereghetti e Renato Garavaglia. L’annata precedente è stata infatti tra le più positive della storia del club, i cui atleti hanno raggiunto un inatteso secondo posto nel girone B del campionato di serie C2 lombardo e ben due successi nelle competizioni UISP della Lega Provinciale di Milano. Se il primo traguardo può essere considerato il più difficile e prestigioso, il campionato e la coppa di serie C UISP hanno regalato altrettante soddisfazioni ai pongisti turbighesi, grandi protagonisti della premiazione avvenuta il 1° ottobre a Milano.

Partita con l’obiettivo di una tranquilla salvezza, la squadra di serie C2 formata da Stefano Langè, Secondo Ferrari e Roberto Pallaro ha disputato un campionato 2011/2012 di altissimo livello, guadagnandosi un meritato accesso ai playoff. Gli stessi atleti, con l’aggiunta dell’ottimo Luciano Corbetta e di Enrico Vanolo, sono stati gli artefici del doppio successo nelle competizioni UISP.

“Dopo le belle prestazioni della C2 e la vittoria nel campionato UISP” – ha dichiarato il presidente e giocatore Roberto Pallaro – “la coppa UISP di Serie C è stata la ciliegina sulla torta di una meravigliosa annata, che ha visto Langè, Corbetta e Ferrari effettuare grandi prove. Vorrei ricordare anche Tommaso Iannini, che mi ha sostituito in C2 durante la mia assenza per infortunio, ed Enrico Vanolo, che con il suo entusiasmo e il suo impegno ha dato un contributo importante alle vittorie in campionato e in coppa UISP”.

Sono molto orgoglioso – ha aggiunto il Sindaco, Christian Garavagliadei risultati raggiunti e dall’impegno messo in campo dai giocatori che hanno saputo portare il nome di Turbigo ad alti livelli. Il mio augurio è che la passione e la tenacia che da sempre contraddistinguono questo club possano sempre valorizzare questo sport e attirare anche altri cittadini”.

Dopo la gioia, per il presidente è già tempo di pensare alla nuova stagione. La prima giornata del campionato 2012-2013 ha visto l’esordio vittorioso della collaudatissima C2 (5-2 contro l’ANCES Novate) e una sconfitta per la debuttante formazione di serie D2 (2-5 contro il TT Isola del Bosco), i cui giocatori sono tutti alla prima esperienza agonistica. . “La nostra speranza – conclude Roberto Pallaroè trovare un gruppo di ragazzi che rappresentino il nostro futuro. Senza ricambio generazionale una società sportiva non può crescere e neppure proseguire nel suo cammino”.

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello