2
Ago
2016

Lite tra vicini, l’intervento dei carabinieri scongiura il peggio

Per votare il tuo vincitore, effettua il Login!

La scorsa sera i carabinieri della stazione di Castano Primo, coadiuvati da una pattuglia dei colleghi di Busto Garolfo, sono stati allertati per una possibile lite in famiglia in cui poteva essere coinvolta una guardia giurata.

Fortunatamente, fino dai primi accertamenti, i militari hanno potuto scongiurare che vi fossero situazioni di pericolo in atto.
Successivamente hanno identificato le persone coinvolte, risultate non essere conviventi.

Dalle verifiche effettuate in caserma, dalle informazioni ottenute da testimoni e persone del luogo, si è compreso meglio la situazione di attrito creatasi: un 42enne di Castano Primo e un 37enne, suo vicino ed effettivamente guardia giurata, avevano sonoramente litigato con tanto di reciproche minacce.

Quando i carabinieri si sono presentati presso l’abitazione di quest’ultimo, l’uomo ha subito consegnato l’arma. Inoltre i militari hanno proceduto al ritiro della licenza di porto d’armi e alla denuncia presso l’autorità giudiziaria di Busto Arsizio.

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello