6
Mag
2016

Palio di Legnano, nuovo regolamento: fotofinish, rinvio e antidoping

Per votare il tuo vincitore, effettua il Login!

Il Comitato Palio (composto da Comune di Legnano, Collegio e Famiglia Legnanese) prima, e la Commissione Consiliare poi, hanno approvato in questi giorni un nuovo regolamento per migliorare i prossimi Palii di Legnano.
Dopo l’incerto e controverso esito finale dell’ultima manifestazione, il famigerato testa a testa tra Legnarello (dichiarato vincitore) e Sant’Ambrogio, è stato deciso di introdurre il fotofinish sul traguardo.
canapo-palio-legnano
Gli ultimi fotogrammi della corsa dei cavalli saranno così, su richiesta del giudice d’arrivo, dal cavaliere del Carroccio e da almeno uno dei tre magistrati, a disposizione per dipanare qualsiasi dubbio sul vincitore.

Sempre riguardo la corsa è stata aumentata la pausa tra la seconda batteria e la finale a 30 minuti. Inoltre il cavallo che scalcia nelle fasi della mossa, verrà arretrato dietro agli altri. Precedentemente veniva collocato al quarto posto.
Il mortaretto verrà esploso sia per la mossa falsa sia all’arrivo del primo classificato.
Da quest’anno il Palio potrà essere rinviato al giorno successivo nel caso di impedimenti nel giorno previsto. Negli anni orsono sarebbe stato semplicemente annullato.

Sebbene il Palio di Legnano abbia da sempre manifestato particolare attenzione e cura nei confronti cavalli, l’aspetto antidoping sarà ancor più considerato. Infatti sono state aumentate le sanzioni in caso di casi accertati.
Sale da 2.000 a 2.500 euro la sanzione per la contrada se il cavallo venisse trovato positivo a sostanze categoria “M. B”; in caso di recidiva le multe raddoppiano di volta in volta. Se il cavallo fosse trovato positivo al doping a sostanze di categoria “D. A o B” ci sarà la revoca dell’eventuale vittoria e squalifica per il Palio successivo.
Il cavallo sarà, come da prassi, dotato di microchip di riconoscimento e sottoposto all’esame dell’iride.

Ultimo passo per la definitiva convalida del nuovo regolamento sarà l’approvazione e ratificazione in Consiglio Comunale.

 

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello