Decorazioni natalizie fai da te

Se c’è una cosa che tutti (almeno la maggiorparte delle persone) amano fare è preparare la propria casa per il Natale. Punto centrale, ovviamente, sono le decorazioni natalizie.

Ognuno ha le proprie tradizioni e preferenze, per esempio in casa mia si dava molta più importanza al presepe che all’albero di Natale.

Io, che ho sempre avuto il dono della manualità, mi prodigavo per creare decorazioni e segnaposto degni delle migliori opere di Art Attack! Pasta di sale, stoffa, origami, ho provato veramente di tutto. Ma ogni anno è sempre più difficile trovare l’ispirazione giusta, il tocco di novità per sorprendere familiari e ospiti…

Quest’anno in particolare mi sono lasciata guidare dalle mille idee che si trovano su Pinterest (a proposito, segui il nostro profilo) ed ecco qui una piccola selezione:

1. Le scorze delle arance sono una risorsa grandiosa e versatilissima: in questo caso potete ritagliare le forme che vi piacciono di più come stelle, cuori, cerchi e bucarle su una sommità. Fatele essiccare su un canovaccio in modo che risultino belle solide e infilatele con del cordino colorato o del nastro. Diventeranno delle colorate e profumate decorazioni per l’albero ma anche per la casa o l’uscio.

decorazioni natalizie

2. Segnaposto a forma di renna: semplicissimi, bastano dei tappi di sughero (che si comprano nei negozi del fai da te) e assemblarli con della colla a caldo e stuzzicadenti che servono per fare il collo delle renne. Decorate il muso con dei bottoncini o caramelline rosse per farne il naso. Mentre le corna possono essere fatte con dei salatini (molto divertenti) oppure del filo di ferro ricoperto come quello che vedete nella foto

decorazioni natalizie

3. Tovagliolo a forma di albero di Natale. Questo tutorial l’ho trovato su una pagina che è veramente un pozzo di ispirazioni per il fai da te: Handimania.com
Bastano tovaglioli di stoffa verdi (oppure tutti di colore diverso) e un abbinamento ciascuno, per esempio il fiocco bianco, una pallina rossa, una stellina dorata… e poi seguite il tutorial nel video è veramente facilissimo!

decorazioni natalizie

4. Centrotavola con candela e pungitopo. I centritavola sono tra le decorazioni natalizie più problematiche da preparare perchè non tutti sanno che il galateo vieta di fare strutture troppo grandi sia in larghezza che in altezza. Questa idea è veramente spettacolare perché utilizza l’atmosfera della luce di candela, il pungitopo e l’acqua che rende il tutto molto più sicuro.
Procuratevi dei vasetti di vetro di piccole dimensioni, metteteci delle foglie e i frutti di pungitopo, versatevi poca acqua e alla fine immergetevi la candela galleggiante (si trovano all’IKEA). Farete un figurone se unirete 4 o 5 vasetti al centro del tavolo, oppure assegnateli ad ogni commensale.

decorazioni natalizie

5. Runner con pigne e nastrino. Il runner è una striscia più o meno larga di stoffa che corre (runner) lungo tutto il tavolo e che crea un gioco di colore con la tovaglia sottostante o il tavolo stesso. In questo caso prendete delle pigne e pulitele per bene (vi consiglio un compressore perchè se le lavate non asciugheranno in fretta). Poi scegliete un nastrino natalizio come quelli per fare i pacchi e tagliatene delle striscie lunghe 50 cm in più del vostro tavolo. Fate 2 fiocchi a ciascun capo e poi attaccatevi la pigna con della colla a caldo.

decorazioni natalizie

6. Segnaposto origami a forma di Babbo Natale. L’origami è una delle attività che preferivo da piccola e questa passione mi è rimasta ancora oggi. Spulciando qua e la nel web ho trovato questo fantastico tutorial per fare dei segnaposto a forma di babbo natale che poi ho fissato con uno stuzzichino ad un tappo di sughero tagliato per il senso della lunghezza. Scrivete il nome dei vostri commensali sul bordo bianco del cappellino del vostro Babbo.

decorazioni natalizie

Lascia un Commento

Entra in OkNetwork

Carrello