Paccheri al Pesce Spada e Profumi Mediterranei

I Paccheri al Pesce Spada e Profumi Mediterranei è un ottimo primo piatto semplice velocissimo ricco di profumi della nostra terra, un primo piatto per chi ha poco tempo ma vuol fare un ottima figura.

Ingredienti per 4 persone

380gr Pasta grano duro nl formato Paccheri
400gr Pesce Spada (fette altezza 1cm)
500gr Melanzana tonda
200gr Pomodori Pachino
10 foglie di menta e 4 ciuffi di menta per la decorazione
10 gr Pinoli
Sale e Pepe nero q.b.
Olio extra vergine oliva
Aglio 2 spicchi

Tempo di preparazione: 30 minuti

Difficoltà: Facilissima

Preparazione dei Paccheri al pesce spada e profumi mediterranei :

Tagliare a dadini le melanzane, metterle in uno scolapasta con il sale grosso e lasciarle riposare un ora per togliere l’amaro. Nel frattempo tagliare il pesce spada a dadini, tagliare in 4 i pomodori, lavare la menta lasciandola in acqua fredda per non farla annerire e tostare i pinoli. Passato il tempo necessario prendere le melanzane e lavarle sotto acqua corrente per togliere il sale ed asciugarle con carta assorbente; prendere una padella antiaderente, fare scaldare l’olio, aggiungere le melanzane e farle dorare per 5/7 minuti quindi toglierle e farle asciugare dall’olio su carta assorbente.

Nel frattempo prendere una capiente padella mettervi olio e far rosolare l’aglio, poi, unite i pomodori precedentemente tagliati e farli cuocere per circa 2/3 minuti a fuoco medio, dopodiché aggiungere i dadini di melanzane e di pesce spada salare e pepare e cucinare per 5/6minuti.

Cuocete nel frattempo i paccheri in abbondante acqua salata. Terminata la cottura del condimento aggiungere la menta e i pinoli e tre cucchiai di acqua di cottura della pasta. Scolare la pasta, versarla nella padella con il condimento, aggiungervi i pinoli e la menta e mescolare 2 minuti a fuoco basso.

Al termine impiattare, decorare con i ciuffi di menta e servire.

Abbinamento proposto:
I paccheri al pesce spada è un cibo tipico della tradizione mediterranea. Il piatto è caratterizzato da una buona aromaticità donata dalla menta, dall’aglio dal pepe e dal pesce spada. La presenza del pomodoro arricchisce il piatto di una leggera nota acida mentre i pinoli lo spada e le melanzane gli conferiscono una discreta consistenza. Il vino scelto per l’abbinamento è: Greco di Tufo d.o.c.g. Questo vino originario della campanga, è caratterizzato da un bel colore giallo carico tendente all’oro. I profumi, quasi sempre intensi di frutta bianca più o meno matura (per esempio pesca) e una buona mineralità riescono a sposarsi con la buona aromaticità del piatto. In bocca la corposità del vino riesce a contrastare la consistenza del piatto, l’acidità non troppo spigolosa riprendere quella del pomodoro ed il finale leggermente amarognolo lega con quello delle melanzane.

by Marco, il nostro sommelier FISAR

Buon AppetitOk.

Lascia un Commento

Entra in OkNetwork

Carrello