Panuntella con ricotta di pecora

La Panuntella (pane unto) con Ricotta di Pecora si presta molto bene sia come antipasto d’effetto che come spuntino a pranzo in una calda giornata d’estate.
Semplice da preparare, può essere variato utilizzando altri tipi di ricotta o arricchito con dell’origano.

Ingredienti x 1 persona:
Pane;
100g di Pomodori grappolo;
200g di Ricotta di Pecora;
1 Spicchio d’Aglio;
1 Cucchiaino di Aceto Balsamico;
1 Cucchiaino di Aceto Bianco;
Olio e.v. di Oliva;
Sale;
Pepe;

Tempo di preparazione: 15 min.

Difficoltà: facilissima.

Preparazione:
Tagliate il pane a fette di 1 cm circa e fatele dorare in una padella antiaderente precedentemente riscaldata; una volta pronte, tagliate l’aglio in due parti e strofinatelo su di un lato delle bruschettine.
Affettate i pomodori della stessa altezza e metteteli in un piatto condendoli con due cucchiai di olio ed un pizzico di sale.
Adesso tagliate la ricotta di pecora ad 1 cm di altezza, ponetela a sua volta in un piatto e conditela con una macinata di pepe.
In una ciotolina versate 3 cucchiai di olio, l’aceto balsamico, l’aceto bianco, un pizzico di sale e una macinata di pepe.
A questo punto formerete delle torrette cominciando con il pane scottato irrorato con un cucchiaino di pinzimonio, una fetta di pomodoro e una di ricotta di pecora. Ripetete a piacere. Terminate con una macinata di pepe ed un cucchiaino di pinzimonio.
Potete guarnire la cima con il “culetto” del pane come cappello.
Vi consiglio di fare solo un paio di piani per evitare effetti pericolanti, piuttosto portate in tavola gli ingredienti avanzati per un veloce bis “fai da te”.
Perchè non vi gustate la Panuntella con un bel bicchiere di Cerasuolo rosato d’Abruzzo

…e già vi vedo su di una terrazza che dà sul mare!

Buon AppetitOK!

Foto: Domenico Sivalli
Abbinamenti enologici: di Diego Cardiello www.emavitis.it

Entra in OkNetwork

Carrello