Pesto alla trapanese

La Sicilia ci è rimasta nel cuore, per questo vi proponiamo ancora una ricetta provata a San Vito Lo Capo: il Pesto alla Trapanese.  E’ un sugo tipico della zona, che si differenzia dal pesto alla siciliana dove le mandorle sono sostituite dai pinoli e si usa la ricotta nell’impasto.

Ingredienti:
250gr pomodori pelati (bei sodi)
50gr di mandorle spelate
1 mazzetto di basilico
1 spicchio d’aglio
pecorino a piacere
pepe e olio

Tempo di preparazione: 15 minuti

Difficoltà di preparazione: facilissimo

Preparazione:
Lavate e spellate i pomodori (per aiutarvi in questa operazione, immergeteli in acqua bollente per qualche minuto, la pelle si toglierà molto più facilmente). Tagliateli a tocchetti e cercate di eliminare i semini.

Poneteli in un mixer (meglio se avete il mortaio) e aggiungete le mandorle, il basilico e lo spicchio d’aglio. Frullate per qualche minuto fino ad ottenere una crema morbida e compatta (se preferite, potete anche lasciare le mandorle un po’ grossolane in modo che si senta maggiormente il sapore).

Trasferite il composto in una ciotola, tenendone da parte qualche cucchiaio che servirà per guarnire la pasta.

Se il composto risulta troppo asciutto, potete aggiungere dell’olio d’oliva a crudo.

Lessate ora la pasta (vanno bene tutti i formati), scolatela e versatela nella ciotola con il sugo. Mantecate bene il tutto con il pecorino (a piacere) e impiattate, aggiungendo un cucchiaio di sugo sopra la pasta in ogni piatto.

Buon AppetitOK!

Entra in OkNetwork

Carrello