20
Apr
2017

Ricettazione e riciclaggio, arrestati due rumeni a San Giorgio su Legnano

Per votare il tuo vincitore, effettua il Login!

Nei giorni scorsi, a San Giorgio su Legnano, una pattuglia dei carabinieri del Norm della Compagnia di Legnano ha intercettato due autovetture, una Renault Laguna scura con targa straniera e una Fiat Punto Bianca. 
Quest’ultima carica fuori misura tanto da essere accasciata sull’assale posteriore e risultare, così, molto sospetta.

Le auto stavano percorrendo la via XX Settembre a Legnano, in direzione del vicino centro di San Giorgio.
Appena i militari si sono avvicinati, le due vetture hanno aumentato la marcia; anche la Punto, malgrado l’evidente sovraccarico.
Entrambe hanno tentato la fuga girando improvvisamente in via Lombardia dove la Laguna è stata bloccata mentre la Fiat Punto ha continuato la marcia inseguita da un’altra pattuglia, con personale del Nucleo Operativo che nel frattempo è sopraggiunto. 

In fondo alla strada, dove la via è senza uscita, l’autista ha abbandonato la Punto Van bianca, continuando a fuggire a piedi.
Ne è nato un rocambolesco inseguimento nel corso del quale i Carabinieri hanno ispezionato e perquisito tutte le abitazioni e i cortili nella zona di via Mella, via Podgora, via Piemonte fino ad arrivare a ridosso del silos dell’acquedotto.

Facendo poi il giro largo i Carabinieri in borghese hanno intercettato il fuggitivo sull’SP 12.
Ancora un breve inseguimento nei campi in direzione del Centro abitato di San Giorgio su Legnano ma questa volta i carabinieri sono stati più veloci e lo hanno acciuffato e infine portato presso la Caserma di via Guerciotti.

All’esito degli accertamenti sequestrati 400 kg di cavi di rame, la Fiat Punto è risultata rubata.
Le targhe che aveva erano quelle di un’altra autovettura, anch’esse rubate.
Nella Renault Laguna sono stati trovati arnesi utilizzati per il taglio dei cavi di rame.

Gli arrestati, due giovani di nazionalità rumena di 25 e 21 anni, sono stati trasferiti alla Casa Circondariale di Busto Arsizio.

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello