11
Feb
2016

Sequestrati a Rho tre quintali di prodotti ortofrutticoli, denunciate tre persone

Per votare il tuo vincitore, effettua il Login!

Da lunedì scorso il Nucleo di Polizia Annonaria e Commerciale della Polizia Locale Rhodense ha effettuato un nuovo servizio di controllo per la prevenzione e repressione della vendita abusiva di prodotti ortofrutticoli nell’area mercatale del lunedì.

L’attività, iniziata già dalle prime ore del mattino, è proseguita per tutta la giornata con il conseguente rinvenimento e sequestro di quasi tre quintali di prodotti ortofrutticoli freschi tra verdure per insalata, carciofi, sedano, aglio, limoni, manghi, etc..
Come consuetudine, i prodotti deperibili sequestrati sono stati consegnati in beneficenza alla “Caritas” cittadina per la mensa dei poveri.
Già dal mattino erano stati rinvenuti circa 100 Kg. di carciofi, imbustati e pronti per lo smistamento attraverso la rete di vendita abusiva di cittadini del Bangladesh, che sono stati tutti individuati in più punti dell’area mercatale e che sono risultati clandestini in Italia arrivati dal centro di identificazione di Crotone, domiciliati a Milano senza fissa dimora.

Durante i controlli sono state denunciate tre persone per il reato di immigrazione clandestina e sono state comminate sanzioni per 10.000 euro. E’ stata inoltre sospesa l’attività ad un ambulante con sanzione di 1.000 euro per irregolarità sulla licenza di vendita.

Nonostante gli ingenti sequestri dello scorso 2015 per oltre una tonnellata, sono già 300 i chili di prodotti sequestrati per vendita abusiva dall’inizio dell’anno. Non sembrano però voler desistere dal loro intento i numerosi venditori abusivi, che affollano il mercato settimanale di Piazza Visconti di Rho.

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello