26
Gen
2016

Via Matteotti, Sedriano chiede la sospensione dell’esperimento di Bareggio

Per votare il tuo vincitore, effettua il Login!

Attraverso una lettera indirizzata a Città Metropolitana di Milano, e al Sindaco di Bareggio Lonati, il Comune di Sedriano ha chiesto ufficialmente di ritirare il “nulla osta” concesso dopo la riunione del 14 Dicembre interrompendo così la sperimentazione del Comune di Bareggio sulla viabilità di via Matteotti.

Una misura che era stata concordata, assieme  ai rispettivi comandanti della Polizia Locale (Dott.ssa Colombo e Dott. Porro), nella speranza che potesse essere una soluzione in merito alle difficoltà viabilistiche generate ed emerse a valle della deviazione messa in atto in via Matteotti.
Una proposta che di fatto consisteva nell’allungamento della durata del segnale semaforico “verde” dai 45″ precedenti agli attuali 60″, della Strada Statale 11 nella direttiva Milano-Novara.

Nella missiva Sedriano giustifica il ripensamento dopo aver effettuato dei monitoraggi (nella foto accanto) volti a certificare l’effettivo disagio subito dallo stesso comune in termini viabilistici: grafico
Attraverso tali rilevazioni – si legge nel comunicato – è molto semplice notare che oltre il 30% delle auto che percorrono via San Massimo (fraz. Roveda), lo fanno solo ed esclusivamente per poi svoltare in via per Bareggio ed attraversare la SS11 immettendosi in via Matteotti e bypassando la deviazione posta sulla Statale stessa.

Sedriano dunque sottolinea l’evidente intensità del traffico che è oltre i limiti di accettabilità per una strada ed una frazione urbana, che non sono percepite e strutturate per poter sopportare tali volumi di transito.
Una situazione ritenuta inaccettabile, sottoscritta e firmata anche dalla raccolta di 300 firme.

(nella foto la Statale 11 sul confine tra Sedriano e Bareggio)

Lascia un Commento

Questa settimana parliamo di:Eventi del territorio

Altri articoli
Entra in OkNetwork

Carrello